Roberta Di Placido

Agosto.

Frammenti interni che si riconoscono e ricongiungono.

Il progetto ha l’intento di raccontare un incontro emotivo tra l’adulto ed il proprio “Io” adolescente.

Vulnerabilità, intimità e spiritualità provano ad essere l’espressione del ri-incontro con sé stessi.

La pellicola e le persone incontrate durante questo progetto mi hanno aiutata a scattare quello che sentivo e non ciò che vedevo in un display.

Bio:

Nata nell’81 in un piccolo borgo tra la Majella Madre ed il mare.

Cerco di portarmi addosso la bellezza di questi posti.

La fotografia, soprattutto analogica, mi tiene ancorata alla realtà e, a volte, mi aiuta a disconnettermi da essa.

Sono in viaggio, alla ricerca delle appartenenze tra gli spazi interiori e ciò che ci circonda.

 

← Previous post

Next post →

1 Comment

  1. Bello bello, voglio vederlo dal vivo!!
    Brava Roberta!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *