PØNK but 2.0

Statement:
PØNK è un lavoro ibrido, un connubio fra fotografia e illustrazione digitale. In realtà non è solo questo, vedi, pØnk è nato in un momento dove avevo perso un po’ traccia di chi ero, della mia identità: sono sempre “quella delle foto ai concerti”, e voglio tenermi stretta il mio primato, i miei personali granelli di sabbia. Il primo PØNK che ho pubblicato, è stato divorato: è stato un tale successo, che ho iniziato un lavoro di illustrazione ponk su dei ritratti. Poi su delle polaroid. Alla fine, ho deciso di prendere foto dei concerti e queste ultime entry e ripubblicarlo, sempre sgraziatamente.
Tutti i soggetti sono stati fotografati dal 2016 ad oggi: non importa che voi sappiate chi essi sono, la loro storia, in che gruppo suonano, il progetto è puramente estetico quindi godetevi i gesti, le luci, i supereroi, i re, i mostri, i personaggi di questa mia personale collezione.

Edition data:
A5, limited 100 copie, carta riciclata, punto metallico


Bio:
BRRCHR, ufficialmente Chiara Borredon.

Vecchia volpe rossa, occhialuta e livornese anche se il cognome non lo è, classe 1994, fotografa analogica e digitale, video-maker, instancabile driver, buona tour manager, esperta di DIY, embroidered patch-maker, disegna sulle foto, composta al 70% di random facts su ogni cosa (il resto è probabilmente caffè).

Curiosa e fast learner, si butta a capofitto in ogni progetto, soprattutto se sono particolari.

Website: http://www.brrchr.com
Instagram: https://www.instagram.com/brrchr_chiara/